Il risotto al microonde

nonna cucina

Fare il risotto al microonde è proprio un gioco da bambini, l’ho insegnato anche a mio nipote che è appena andato a vivere da solo!

Io ammorbidisco la cipolla con il burro in un recipiente di vetro, aggiungo il riso, lo sfumo con il vino e poi metto il brodo (250 grammi di riso con circa 600 ml di brodo); lascio nel microonde per il tempo previsto nella confezione per la cottura tradizionale e poco prima di tirarlo fuori aggiungo i sapori con cui voglio condire.

La differenza con la cottura tradizionale sta nel non dover stare a rimestare, cuoce da solo e se volete potete interrompere la cottura per qualche secondo, assaggiare di sale e rimettere in forno.

Non si attaccherà e potrete portare in tavola la pirofila di cottura.

Nel frattempo avrete potuto dedicarvi ad altro.

Creiamo in abbondanza con quello che avanza.

Nonna ‘Nzina

Lascia una risposta