Come lavare i piatti risparmiando

nonna mestieri

Dedicato a chi lava i piatti a mano: il consiglio è quello di usare l’acqua in cui avete cotto la pasta per lavare i piatti.

L’acqua di cottura infatti contiene amido, che facilita la pulizia delle stoviglie, mentre il calore ammorbidirà ogni residuo di cibo e per lavare tutto avrete bisogno di meno detersivo.

In più avrete evitato di far scorrere tanta acqua dal rubinetto e avrete risparmiato la corrente elettrica della lavastoviglie. Vi sembra poco?

Creiamo in abbondanza con quello che avanza.

Nonna ‘Nzina

Lascia una risposta