Con la cannella si riscopre la frutta cotta

nonna cucina

Ultimamente non si fa che parlare degli effetti benefici delle spezie, tra queste la cannella e mi è venuto in mente un ricordo che voglio condividere con voi.

Quando da piccoli ci ammalavamo, in verità non ricordo più per cosa, i piatti che ci venivano proposti erano il brodino e la frutta cotta.

Passi il brodino, ma alla frutta cotta da noi bambini arrivava un coro unanime di “noooo”!

Tuttavia bisognava mangiarla, e la nonna un giorno fece l’esperimento di spolverare di cannella le mele e le pere cotte.

Il risultato che ne ebbe fu che chiedevamo la  frutta cotta anche quando stavamo bene.

Provate e mi direte!

Creiamo in abbondanza con quello che avanza.

Nonna ‘Nzina

Lascia una risposta