Giochi: Fornite e il problema della dipendenza

E’ stata l’OMS, a giugno scorso, a riconoscere per la prima volta la dipendenza dai videogame come una vera e propria malattia. Lo ha fatto solo ora perché l’avvento di tecnologie sempre più avanzate e soprattutto accattivanti sta peggiorando ogni giorno di più. E poi c’è la questione della velocità, in questo modo tutto va velocissimo e soprattutto i teenager ne sono incredibilmente attratti. Tra i giochi più pericolosi in questo momento figura senza ombra di dubbio Fortnite che, al momento in cui scrivo, registra ben 200 milioni di utenti iscritti. Si tratta per lo più di adolescenti, per la maggior parte maschi. Una volta che hai iniziato a giocare a Fortnite è davvero difficile smettere! L’azienda che produce il giovo, la Epic Games Inc., non ha lasciato in merito nessun commento particolare. Del resto con un business stratosferico che si è ritrovata come potrebbe lamentarsi! Tuttavia il problema si allarga e non riguarda più bambini e adolescenti ma anche adulti: addirittura nel Regno Unito pare che Fortnite sia la causa di ben 200 divorzi! E voi, lo conoscete già? Ci avete giocato almeno una volta nella vita?

Vivo a braccio, curvo a gomito.

Teo

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/fortnite_dipendenza-4694412/news/2018-12-02/

Lascia una risposta