La ricamatrice di biscotti

HONKY CURIOSANDO IN GIRO

Fare le cose troppo bene non sempre è producente.

E’ il caso della chef ungherese, Judit Czinke Poor, meglio conosciuta come la ricamatrice di biscotti.

Artista e pasticcera Judit ha portato all’estremo il cookie design, tanto da rendere i suoi biscotti delle vere e proprie opere d’arte.

Così tanto raffinate e di gusto che alla fine dispiace davvero addentarle.

La chef ha aperto un negozio, il cui nome è Mézesmanna, che si trova ad Ajka, nella parte nord occidentale dell’Ungheria.

Vastissima la varietà di disegno: alcuni biscotti sono un richiamo alla tradizione del suo Paese, altri invece hanno motivi molto più moderni.

Fa davvero strano pensare che Judit fino al 2004 si occupava di tutt’altro: era infatti decoratrice di porcellane.

Ma il vero dilemma è: mangiarli o non mangiarli?

Chiediamo alla ricamatrice di biscotti!

Guardo tutto con occhi di scimmia. A pensarci su pensaci tu.

Honky Tonky

cookie-decorating-art-mezesmanna-7

Fonte foto e articolo: http://www.ziqqurat.eu/2016/03/03/la-chef-ungherese-che-ricama-i-biscotti-troppo-belli-per-essere-mangiati/

Lascia una risposta