La sindrome dei capelli ingestibili

Da una chioma nera e liscia a una bionda e piena di ricci indomabili: non si tratta di un errore di qualche parrucchiere ma è la storia di Wynter, una bambina affetta dalla sindrome di Einstein, chiamata così perché si pensi sia la stessa di cui soffrì il celebre matematico da cui prende appunto il nome. Si tratta di una malattia molto rara: pensate, ha colpito finora soltanto 100 persone in tutto il mondo. In pratica il capello, per una modificazione genetica a tutt’oggi inspiegabile, smette di avere un fusto circolare e ne assume uno a forma di triangolo. Secondo i medici che la tengono sotto osservazione la sindrome dovrebbe arrestarsi con l’avanzare dell’età.

Guardo tutto con occhi di scimmia. A pensarci su pensaci tu.

Honky Tonky

Fonte: https://www.donnapop.it/2019/04/04/capelli-impettinabili-bimba-sindrome-einstain/

Lascia una risposta