Lo zucchero per placare la tosse

Quand’ero piccola vendevano lo zucchero sfuso e non era semolato ma a grossi pezzi disuguali.

La mia nonna usava rompere con un martelletto di bronzo i pezzi più grossi e li sistemava dentro una boccia. In autunno, con i primi freddi, quando la tosse stizzosa non la lasciava in pace, inzuppava un pezzetto di zucchero nell’acquavite e lo teneva in bocca… e la tosse si spegneva! In verità ogni tanto lo faccio anch’io usando semplicemente una zolletta di zucchero.

Creiamo in abbondanza con quello che avanza.

Nonna ‘Nzina

Lascia una risposta