Piccoli indizi per scoprire se lui ti tradisce

LA LUDO IN VIAGGIO

Il tradimento perfetto non esiste.

Prima o poi il tuo lui sbaglierà e cadrà in errore.

Del resto, in qualsiasi stadio della relazione ci troviamo, le cosiddette “corna” sono sempre dietro l’angolo.

Ma siamo donne e, come dice la canzone, oltre le gambe abbiam di più.

Mettiamo dunque a frutto le nostre capacità intellettive e sfruttiamo il nostro infallibile sesto senso!

Del resto basta partire dall’osservazione di piccole cose, non bisogna essere necessariamente delle Sherlock Holmes in rosa.

Primo indizio: se non è mai stato un patito di tecnologia e ora, invece, non molla nemmeno per un secondo il suo telefonino, iniziamo a insospettirci.

Secondo indizio: se ha sempre fatto orari da impiegato statale e ora si inventa riunioni, cene aziendali e cose del genere, anche qui ci può essere puzza di tradimento.

Terzo indizio: se è sempre stato un amante del divano, come mai ora si è iscritto alla palestra più in della città, passando ore e ore in sala pesi a smaltire le maniglie dell’amore? Le palestre, insieme a piscine e sale da ballo, sono i luoghi per eccellenza deputati al tradimento.

Quarto indizio: ultima ma non meno importante l’osservazione dettagliata e analitica dei suoi comportamenti. Se prima non ricordava nemmeno la data del vostro anniversario e ora, al contrario, vi riempie di mazzi di rose rosse e regali di ogni genere, anche qui scatta la famigerata pulce nell’orecchio. Probabilmente vi sta coprendo di cose materiali solo per spostare la vostra attenzione su altro.

Certo, il tradimento è sicuramente doloroso da affrontare, ma secondo voi non è peggio rimanere nel dubbio?

Io sono sempre e solo per la verità. Anche se amara.

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Fonte: http://dilei.it/sesso-e-psiche/come-capire-se-ti-tradisce/153946/

Lascia una risposta