Postura corretta per rimanere in forma

LA LUDO VIVERE BENE E CON STILE

L’abbiamo sentito dire milioni di volte: avere una postura corretta è indispensabile per prevenire dolori, traumi o patologie non gravi ma che creano un sacco di difficoltà e che, in taluni casi, sono addirittura invalidanti.

Ma poi, ci siamo mai chiesti cos’è davvero una postura corretta?

Da piccoli la frase è sempre la stessa: Stai dritta/o.

Ma poi, inevitabilmente ce ne dimentichiamo.

Innanzitutto vi dico che ci sono due posture giuste, una per quando siamo in piedi, l’altra per quando siamo seduti magari davanti a una scrivania.

Nel primo caso le spalle devono essere di sicuro dritte ma non tese. Devono cadere quasi in maniera naturale verso il basso. La pancia dovrebbe essere in dentro e, per aiutarci, potremmo contrarre i glutei. Il collo invece deve essere perfettamente dritto, guardando in avanti. Visto che il peso deve essere ben bilanciato al centro, conviene tenere le gambe leggermente aperte per aiutarsi.

Se invece stiamo seduti la posizione corretta è innanzitutto non tenere le gambe accavallate. I lombi devono essere appoggiati allo schienale della sedia, possiamo aiutarci anche con un cuscino. La sedia invece è preferibile che abbia i braccioli regolabili, soprattutto se passiamo molto tempo seduti. I gomiti devono essere sempre poggiati, non penzoloni, e il video del pc abbastanza dritto per consentire di tenere la testa dritta e mai all’ingiù.

Cominciate anche voi?

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Fonte: http://www.amando.it/salute/benessere/postura-corretta.html

Lascia una risposta