Salute e dintorni: i bagni di fieno

LA LUDO VIVERE BENE E CON STILE

La salute e il benessere negli ultimi anni vanno sempre più a braccetto.

I bagni di fieno, di cui vi voglio parlare oggi, ne sono una prova.

Ora vi spiego il perché.

Quella dei bagni di fieno è una tradizione molto antica che però si stava completamente perdendo.

Affonda le sue radici veramente nella notte dei tempi, quando l’erba aveva un valore simbolico incredibile, non solo in quanto foraggio per gli animali ma anche e soprattutto per le sue incredibili proprietà contro i mali di stagione.

Diffusi soprattutto nelle zone di montagna del Trentino Alto Adige, i bagni di fieno sono ritornati da poco in auge grazie ad alcuni appassionati della tradizione e della cultura rurale.

Ci sono molti studi scientifici che confermano la validità di questa pratica soprattutto per i reumatismi e i dolori muscolari in generale.

Le ricerche più importanti in questo campo sono due: una a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento, condotta dal dottor Josef Clara, al quale si deve lo sviluppo della fitobalneoterapia; e un’altra, più recente, nata da una collaborazione tra un gruppo di botanici dell’Università di Camerino, di agronomi dell’Università di Firenze e da un team di medici e reumatologi dell’Università di Verona.

Entrambi gli studi hanno insistito sull’efficacia del metodo e sui suoi effetti rilassanti e corroboranti per tutto l’organismo.

Inutile dirvi che, per rendere efficace il trattamento, il fieno deve essere di ottima qualità e provenire da campi coltivati secondo metodi biologici e il più naturale possibile.

La terapia completa prevede in media otto applicazioni e consiste nell’immersione completa della persona in un letto d’erba dove la temperatura si aggira intorno ai 40°.

Il tempo varia dai dieci ai venti minuti, in base alla problematica da trattare.

Mi sono incuriosita solo a parlarne.

Che facciamo? Proviamo?

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Il miglior periodo per effettuare i bagni di fieno è l’estate durante la fase vegetativa degli alpeggi

Fonte: http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/bagni-di-fieno-per-alleviare-dolori-articolari-e-muscolari

Lascia una risposta