Smartfood, il cibo intelligente

Il termine smartfood deriva dall’inglese smart che significa intelligente e food che significa appunto cibo.

Si tratta di un neologismo, coniato qualche anno fa, per indicare tutti gli alimenti in grado di allungare la vita.

Questo è possibile perché i suddetti alimenti sono a bassissimo contenuto calorico e addirittura imitano il digiuno.

Se è dunque vero che noi siamo quello che mangiamo allora questa scoperta è davvero un passo avanti nel miglioramento della qualità della nostra vita.

Tra i vari alimenti intelligenti ricordiamo le arance rosse, gli asparagi, il cioccolato fondente, i fagioli neri, i fichi, il riso nero, il radicchio rosso, i semi di chia, i cereali integrali, la frutta secca, i legumi freschi, la pasta e il pane integrali, l’uva e tante altre cose ancora…

Mangiarli è un pò come un’assicurazione sulla vita fatta però davanti al piatto!

E voi, li portate già sulle vostre tavole?

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Fonte: https://www.leggo.it/societa/sanita/smart_food_cibi_dieta-1597121.html

Lascia una risposta