Un elisir di lunga vita

la ludo palestra

Specie arborea caducifoglia originaria della Cina, il  Ginkgo biloba è una pianta dalle notevoli proprietà benefiche e terapeutiche.

Considerata una medicina naturale per la longevità in India, l’estratto in Cina era utilizzato per la preparazione di tisane contro geloni, asma e problemi circolatori.

Il nome botanico è stato attribuito dal botanico Carlo Linneo ma si pensa che il termine Ginkgo sia in realtà un errore di trascrizione.

Le foglie del ginkgo biloba, di colore verde o giallo intenso durante l’autunno, sono facilmente riconoscibili per la tipica forma a ombrello.

Una delle proprietà più note è la sua azione vasocostrittrice sulle vene: in pratica agisce come un vasodilatatore.

Può essere utile inoltre a prevenire la formazione di trombi e infarti, diminuire la viscosità del sangue e agire sulle membrane cellulari.

Grazie alla presenza di flavonoidi e polifenoli, inoltre, la pianta ha un’azione diuretica, antinfiammatoria, antiallergica e antispasmodica.

Il ginkgo biloba è disponibile sotto forma di estratto secco, in capsule o compresse solitamente da ingerire al mattino.

Lo si può assumere anche come infuso, tintura madre o gemmoderivato.

Uniche controindicazioni: bisogna evitarlo in gravidanza e durante l’allattamento.

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Fonte: https://www.donnamoderna.com/salute/erbe-e-benessere/ginkgo-biloba

Lascia una risposta