Verdure in frigo: come conservarle?

LA LUDO IL PIACERE DEL CIBO

Se siete tra quelle donne super impegnate che hanno il tempo di fare la spesa al massimo una volta a settimana è bene che sappiate tutto sui metodi di conservazione delle verdure in frigorifero.

Lo spreco alimentare in effetti è ormai diventato un problema all’ordine del giorno: meglio stroncarlo sul nascere.

La prima e più importante cosa da dire è che ogni tipo di verdura ha il suo preciso metodo di conservazione.

Ma c’è una regola valida per tutte: una volta tornate dal supermercato è necessario togliere le verdure dalle buste di plastica in cui le abbiamo impacchettate.

Questa operazione infatti permetterà loro di respirare.

Partiamo dall’insalata, la più comune delle verdure presente nei nostri frigoriferi: versatela subito in una ciotola contenente acqua fredda. Una volta asciugata per bene mettetela in un sacchetto di plastica dal quale dovrete preoccuparvi di far uscire tutta l’aria. A questo punto, servendovi dell’aiuto di uno spillo, fate dei fori sullo stesso sacchetto. Mettetela preferibilmente nel rassettino più basso del frigo, che poi corrisponde al posto più umido. Grazie a questi accorgimenti l’insalata si conserverà anche fino a tre giorni.

Le patate in frigo vi sembrano un’eresia? Beh, niente di più sbagliato, soprattutto se si tratta di patate novelle. La loro temperatura ideale si aggira tra i 5 e i 10 gradi centigradi. Un tempo era facile trovare questa temperatura perché le dispense non si trovavano mai in casa. Oggi è consigliabile riporle in un sacchetto di carta aperto, possibilmente all’interno di un garage. In questo modo si manterranno per oltre due mesi.

E la cipolla? Non va assolutamente messa nel rassettino basso del frigo perché lì c’è troppa umidità: meglio riporla su un ripiano del frigo chiusa in un sacchetto di carta. Così potrete conservarle da due settimane fino a un mese.

Sono stati utili i miei consigli?

Vivere è facile, vivere bene è meglio.

La Ludo

Fonte: http://www.ilgiornaledelcibo.it/come-conservare-la-verdura-in-frigo/

Lascia una risposta