Zoe Church: anche la religione diventa hipster

A Los Angeles un gruppo di giovani ha deciso di rinnovare l’immagine di Gesù: si chiama Zoe Church e i suoi pastori sono giovani hipster, vestiti alla moda, che hanno trovato un modo per attirare i nativi digitali verso la religione cristiana.

I volantini e tutto ciò che riguarda il materiale informativo sembrano quelli di una discoteca ma in realtà si tratta di una vera e propria associazione religiosa che vuole diffondere la cristianità.

Ma vuole farlo in maniera moderna, proprio per coinvolgere il più possibile un target giovane.

Hanno anche un sito dove, a un primo sguardo, è difficile capire che si parla di Gesù e dei suoi apostoli, ma una volta addentrati il messaggio è chiaro.

Il pastore Chad Veach è alto e sa come muoversi sul palco: non sfigurerebbe in una campagna di Dolce e Gabbana, ma è qui per leggere qualche passaggio del Vecchio Testamento e delle lettere agli Efesini di San Paolo.

Davvero singolare!

Vivo a braccio, curvo a gomito.

Teo

Fonte: https://www.wired.it/attualita/media/2017/04/14/zoe-church-religione-hipster/

Lascia una risposta